Marmi ed altri Materiali

Tipi di Marmo: quali sono e le loro caratteristiche

ll marmo è uno tra i materiali più pregiate maggiormente impiegate in edilizia, fin dall’antichità utilizzata per architetture pregiate e sculture.

Con il tempo non ha mai perso la sua nobiltà e negli ultimi anni è tornato di tendenza nell’arredamento domestico e non.

Capace di suscitare emozioni e di trasformare in un’opera d’arte ogni ambiente nel quale viene utilizzato, il marmo è sicuramente un materiale versatile e spesso abbinato nell’arredamento ad altri materiali creando sorprendenti soluzioni d’arredo.

Anche se si pensa spesso al marmo per il suo utilizzo tipico dell’epoca classica è ad oggi contemporaneo.

Le venature, la finezza dei colori e l’unicità di ogni marmo lo rendono esclusivo e dunque uno dei materiali più adottati per il rivestimento di ogni tipo di superficie; in particolare è che spesso viene utilizzato all’interno di habitat ricercati e raffinati, in locali di rappresentanza pubblici e privati come ville, hotel, appartamenti, residenze di lusso.

Quali sono le caratteristiche del marmo?
Oltre alle caratteristiche estetiche, il basso indice di rifrazione, conferisce al marmo una particolare luminosità e lucentezza, la durezza, la resistenza e le caratteristiche meccaniche fanno del marmo una delle pietre più nobili e pregiate.

Esistono tanti tipi di marmo, provenienti da ogni parte del mondo ad esempio suddividiamoli per area geografica di provenienza.

  • Provenienti dall’Africa: in Algeria, Etiopia, Egitto e Tunisia registrano le tipologie di marmo più interessanti del continente. Citiamo ad esempio il “Galala, “Giallo antico” o marmo numidico, e il “Dalati”,
  • Provenienti da paesi dell’Asia Minore: nell’aria più occidentale del continente asiatico troviamo il marmo bianchissimo di Makrana, alla Turchia venivano estratti anche i marmi proconnesi.
  • Provenienti dell’Europa: iI marmi italiani sono tra i più richiesti e lussuosi al mondo. Citiamo gli esempi più noti, il marmo di Carrara,il marmo di botticino, il marmo di Siena.

Oltre al celebre marmo di Carrara, un altro tipo di marmo pregiato è il perlato di Sicilia (chiamato anche “Botticino di Sicilia”). .

Altri marmi di pregio italiani sono il marmo di Candoglia,dal colore rosato, il travertino (il noto “marmo di Roma”, dal colore beige, è presente in molti monumenti della città capitolina, fra cui il celebre Colosseo.

La Spagna è la patria dal quale si estrae il popolare Nero Marquina, e dalla Grecia, con un numero di tipologie molto ampio e di blasone storico.

Dal continente americano invece i paesi con maggiore rilevanza per l’estrazione de marmo sono: Argentina, Brasile, Stati uniti e Messico.

Definiamo ora alcuni dei tipi di marmo tra i più utilizzati:

Marmo di Carrara

Marmo di Carrara

E’ un grande classico, un materiale adatto sia per pavimentazioni che per scale, per rivestimenti, per top e per altri usi comuni come ad esempio l’arte funeraria.

Caratterizzato ad un’altissima concentrazione di ossido di calcio presenta una pasta di fondo omogenea che varia tra il bianco e il grigio con venature diverse che lo attraversano.

In base alla pasta di fondo si differenzia la diversa qualità del materiale, abbiamo il Marmo bianco di Carrara C con fondo chiaro e il Marmo di Carrara CD ovvero quello più scuro.

Questi materiali sono tra i tipi di marmo più spettacolari e di qualità eccellente, un grande orgoglio italiano che ha dato origine nella zona di carrara ad altri tipi di marmi bianchi ad oggi riconosciuto universalmente come uno dei marmi più pregiati al mondo.

Marmo Rosso Verona

Un altro marmo italiano, caratterizzato dal suo particolare colore rosso, è il rosso Verona spesso utilizzato per pavimenti o rivestimenti presenta sfumature e venature che da millenni arricchiscono case e palazzi di ogni epoca e stile.

Marmo Verde Aver

Marmo Verde Aver

Il Marmo Verde Aver tipicamente utilizzato per progetti di design sia per esterno che per interni. È un marmo di colore scuro che prende il nome dalle numerose sfumature verdi, presenta un colore intenso con venature chiare che lo rendono ideale per la realizzazione di decorazioni o opere di marmo come pavimenti, scale o rivestimenti una pietra ornamentale per eccellenza.

Marmo Cappuccino

Marmo Cappuccino

Il marmo Cappuccino è un tipo di marmo proveniente dall’Asia noto per il suo disegno in superficie che ricorda il legno invecchiato.

Presenta venature sempre diverse, concentrazione di colore, macchie scure o chiare, ossidazioni o intrusioni ferrose. Il colore di fondo va dal marrone al nero con venature mosse dal bianco al beige.

Spesso utilizzato per rivestimenti interni, come i top è un materiale molto delicato e sensibile all’utilizzo di detergenti non specifici per il marmo e alle sostanze acide ed oleose per cui bisogna prestare molta attenzione.

Marmo Rosa Portogallo

Marmo Rosa Portogallo

Pietra naturale e pregiata presenta un colore rosa pallido con sfumature nocciola. Molto utilizzato nei progetti per interni si caratterizza per la sua versatilità d’impronta sia classica che moderna dona ad ogni ambiente un’eleganza e raffinatezza unica.

Disponibile in differenti tonalità di colore che vanno dal color rosa salmone al crema con venature che vanno dal marrone scuro al chiaro.

Richiedi un preventivo GRATUITO

L’azienda Rizzo è da anni esperta nella lavorazione e produzione di tantissimi tipi di marmi ed altri materiali. Sei interessato ad avere maggiori informazioni? Compila il form sottostante e ti contatteremo entro 24 ore!

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/03, Privacy Policy